Meditare…in 5 minuti!


Meditare ti aiuta a migliorare la concentrazione, cura l’ansia, stabilizza il tuo umore, aiuta ad armonizzare le relazioni, aumenta la consapevolezza.

Spesso si pensa che meditare sia qualcosa di complesso, che richiede molto tempo, che può essere fatta solo in alcuni posti molto silenziosi o particolarmente spirituali, un percorso che può essere intrapreso solo con la presenza e sotto la guida di un insegnante esperto. Essere accompagnati da chi ha più esperienza certamente può aiutare nell’esperienza della meditazione, insegnare le tecniche più adatte ai vari tipi di persone, spronare a prendere il tempo giusto per fare i giusti passi…ma vi assicuro che le basi della meditazione si trovano in questo articolo e possono essere seguite da chiunque, in qualunque momento della giornata, anche tutti i giorni.

meditare

Gli impegni della vita quotidiana, la paura di non riuscire a farcela, la pigrizia (sopratutto nelle fredde giornate invernali) possono essere nostri nemici, inducendo a credere di non avere abbastanza tempo fisico e mentale per imparare a meditare.

Ma se invece vi dicessi che bastano anche solo 5 minuti al giorno, mi direste ancora che non avete tempo per meditare?

Sì, possiamo imparare ad abituarci ad un atteggiamento meditativo, ad essere più consapevoli di quello che facciamo, a portare la nostra attenzione al qui ed ora, solo ed esclusivamente a quello che stiamo facendo in un preciso momento.

E allora segui questi semplici passi:

  1. prenditi solo 2-3 minuti;
  2. scegli un momento della giornata (alla mattina, prima di iniziare la giornata, ma anche quando ti senti particolarmente stressato);
  3. siediti in una posizione comoda (a gambe incrociate, su un cuscino, con la schiena appoggiata ad un muro, su una sedia o una panchina);
  4. chiudi gli occhi;
  5. porta alla tua attenzione la tua respirazione, all’aria che esce ed entra dalle tue narici
  6. ad ogni inspirazione segui il flusso dell’aria che percorre il naso, scende nella gola e arriva nei tuoi polmoni, riempiendoli di aria fresca;
  7. ad ogni espirazione, senti l’aria che esce dal corpo e si espande intorno a te, in tutte le direzioni

Segui questi semplici passi e ogni volta che la tua mente vaga verso altri pensieri, riportala li, al flusso dell’aria, al momento presente.

Fallo per 5 minuti, ogni giorno e …. avrai meditato!

E se proprio non hai nemmeno quei 5 minuti di quiete (…ma ne sei proprio sicuro?!?) puoi comunque imparare a portare la tua attenzione al qui ed ora, a quello che stai facendo, mentre cammini, mentre passi la scopa per terra o lavi i piatti, mentre bevi una tazza di te.

La meditazione è consapevolezza del momento presente, è portare la tua mente a concentrarsi su quello che stai facendo e solo su quello.

Se non lo hai già fatto, vorrei darti un altro utile consiglio.

Pratichi già Yoga? Vuoi scoprire le principali regole per costruire una pratica yoga corretta? Registrati e riceverai gratuitamente la mia guida pratica per costruire la tua sequenza yoga. Riceverei inoltre informazioni sul mondo dello yoga, recensioni su prodotti che ho già provato per te, libri, consigli e tanto altro.

registrati-ora

ATTENZIONE:
Dopo esserti registrato, ti invieremo entro pochi minuti una mail per verificare il tuo indirizzo email. Apri il messaggio che ti abbiamo mandato e fai clic sul link di conferma. Se la mail di conferma non ti dovesse arrivare entro 15 minuti controlla anche nella cartella SPAM, a volte finiscono in questa cartella per errore.

Se pensi che questo articolo possa interessare anche ad altri, condividilo sui tuoi social (Google+, Facebook, Twitter). Mi aiuterai ad aiutare altri a costruire una pratica yoga corretta.

Buona meditazione!

wikipedia

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *