Respirazione rinfrescante

Oggi vorrei parlarti come lo yoga, o meglio alcune tecniche di respirazione (pranayama), possono aiutarti a mantenere freschi sia il tuo corpo che la tua mente.

Il termine sanscrito pranayama è composto da due parole: prana e ayama. Prana significa “energia, forza vitale” e ayama significa “estensione”, “espansione”, quindi pranayama può essere tradotto letteralmente come ”espansione della forza vitale” o ”estensione del respiro”.

Patanjali descrive il pranayama come l’insieme delle tecniche di regolazione di inspirazione, espirazione e ritenzione (il periodo tra inspirazione ed espirazione) attraverso le quali la forza vitale è attivata e regolata.

Due tecniche di respirazione rinfrescante

Esistono diverse tecniche di respirazione, con finalità differenti, ma oggi vorrei parlarti di due tecniche di respirazione rinfrescanti, utili sopratutto in estate, per rinfrescare il tuo corpo e la tua mente, e in ogni caso prima di dormine, per aiutarti a rilassarti.

Sheetali e Seetkari Pranayama sono entrambe delle tecniche di respirazione rinfrescante che offrono diversi benefici:

  • aiutano a calmarti;
  • aiutano ad eliminare le tossine dal tuo corpo;
  • riducono la pressione sanguigna;
  • inducono al rilassamento di corpo e mente

Entrambe le tecniche sono tra le poche dove si utilizza la bocca per l’inspirazione, invece del naso.

Le tecniche di respirazione rinfrescante permettono di “non scaldare l’aria” attraverso il tuo naso prima di raggiungere brochi e polmoni.

Sono tecniche che consiglio di utilizzare d’estate, possibilmente in luoghi con aria fresca e pulita, in quanto non passando dal naso l’aria viene filtrata meno.

Se sei tra quelle persone che soffrono di pressione bassa o hai problemi respiratori (asma, bronchite o eccessiva produzione di muco) ti consigliere di evitare le respirazioni rinfrescanti.

Come eseguire Sheetali Pranayama

respirazione rinflrescante

Foto 1

Ecco come eseguire passo passo la tecnica di respirazione rinfrescante chiamata Sheetali Pranayama

  • Siediti in una posizione comoda (per terra, su un cuscino, in spiaggia o su una sedia);
  • estendi la lingua il più possibile;
  • chiudila a tubo (come mostrato nella figura sopra);
  • inspira attraverso la bocca (non il naso) e porta la tua attenzione all’aria fresca che passa attraverso la lingua, la gola ed infine entra nei tuoi polmoni;
  • al termine dell’inspirazione, fai rientrare la lingua nella bocca e espira attraverso il naso.

Ti consiglio di eseguire dai 5 ai 10 cicli di respirazione Sheetali Pranayama

Come eseguire Seetkari Pranayama

respirazione rinflrescante

Foto 2

Ecco come eseguire passo passo la tecnica di respirazione rinfrescante chiamata Seetkari Pranayama

  • Siediti in una posizione comoda (per terra, su un cuscino, in spiaggia o su una sedia);
  • unisci i denti e apri le labbra, come in un sorriso forzato molto ampio (vedi foto 2);
  • posizione la lingua piatta contro il palato;
  • inspira attraverso i denti (non il naso)
  • quando i tuoi polmoni saranno pieni chiudi la bocca;
  • espira tutta l’aria dal naso.

Anche per questa tecnica ti consiglio di eseguire dai 5 ai 10 cicli di respirazione.

Un ottimo libro che ti consiglio per avere una panoramica sullo yoga, non solo delle principali tecniche di pranayama ma anche di asana, mudra e bandha è proprio Asana Pranayama Mudra Bandha  riconosciuto a livello internazionale come uno dei manuali più sistematici sullo yoga.

Una guida pratica per costruire la tua sequenza yoga personalizzata

Hai iniziato a praticare yoga ma non sai quali sono le posizioni yoga più adatte a te?
Vorresti sapere come scegliere le posizioni yoga per costruire la tua sequenza  personalizzata?
Yogabook può aiutarti a costruire la tua sequenza yoga sulla base delle tue caratteristiche e sugli obiettivi che vuoi raggiungere. 
Dopo aver letto Yogabook sarai in grado di scegliere le asana più adatte a te e come eseguirle una dietro l’altra in maniera corretta.

SCOPRI COSA TROVERAI IN “YOGABOOK”

Se non lo hai già fatto, vorrei darti un ultimo utile consiglio, valido tutto l’anno.

Vuoi scoprire le principali regole per costruire una pratica yoga corretta? Registrati e riceverai gratuitamente la mia mini-guida pratica per costruire la tua sequenza yoga. Riceverei inoltre informazioni sul mondo dello yoga, recensioni su prodotti che ho già provato per te, libri, consigli e tanto altro.

registrati-ora

ATTENZIONE: se non ti dovesse arrivare subito la mail, controlla anche nella cartella SPAM, a volte potrebbe finire in questa cartella per errore

Se pensi che questo articolo possa interessare anche ad altri, condividilo sui tuoi social (Google+, Facebook, Twitter). Mi aiuterai ad aiutare altri a costruire una pratica yoga corretta.

Buone vacanze e buona pratica yoga!

Namastè